menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno degli abusi rilevati dai forestali.

Uno degli abusi rilevati dai forestali.

Interventi edili senza permesso su aree vincolate e destinate a pascolo: 2 denunce

Nei guai, dopo gli accertamenti dei carabinieri forestali, sono finiti un uomo di Sannicola e uno di Squinzano. Sequestro delle opere abusive

SANNICOLA – Due le denunce, nelle ultime ore, da parte dei carabinieri forestali: una è scattFORESTALI SANNICOLA-2ata a Sannicola, l’altra a Squinzano. Nel primo episodio è finito nei guai T.F., un 68enne del luogo fermato dai militari del comando gallipolino. Questi ultimi hanno infatti accertato dei presunti abusi edilizi e danni ai beni culturali e paesaggistici.

Nello specifico, l’uomo è stato deferito in stato di libertà per  aver effettuato interventi edili in assenza di autorizzazioni in zona vincolata in quanto area di notevole interesse pubblico indicata come superficie per prati e pascoli.

A Squinzano, inoltre, denunciato dai forestali leccesi L.G., 59enne del luogo, anche lui accusato di aver realizzato delle opere senza permesso a costruire. Sul terreno di proprietà, infatti, i carabinieri hanno proceduto col sequestro di quei fabbricati dopo averne constatato la realizzazione illecita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Auto e moto

    Cambio gomme invernali: date e normativa per il 2021

  • Cura della persona

    Manicure semipermanente fai da te senza l’uso della lampada

  • Cucina

    Cavolo verza stufato da preparare in primavera

  • Cucina

    Trippa alla pugliese, oggi pranziamo così

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento