Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Scippano anziana in pieno giorno: due minorenni riconosciuti grazie a caschi e indumenti

Nei guai un 16enne e un 17enne, entrambi di Novoli, ritenuti i presunti autori dell’episodio avvenuto nella mattinata di sabato scorso a Salice Salentino

La Procura dei minori di Lecce.

NOVOLI – Scippano un’anziana nel centro abitato di Salice Salentino: incastrati dalle videocamere e dall’abbigliamento due minorenni. Si tratta di un 16enne e di un 17enne, entrambi residenti a Novoli, ritenuti i presunti autori dell’episodio avvenuto nella mattinata di sabato scorso ai danni di una donna di 78 anni.

In sella a una moto i due amici avrebbero avvicinato la vittima strattonandola, per poi strapparle con prepotenza la borsa. La malcapitata non ha fortunatamente riportato ferite, ma è stata colta da un forte stato di agitazione. All’interno della borsa, oltre agli effetti personali, custodiva una somma in denaro pari ad alcune decine di euro. Allertate le forze dell’ordine, tramite i passanti che le hanno prestato soccorso, sono partite le indagini.

I carabinieri del Nucleo operativo  e radiomobile della compagnia di Campi Salentina hanno recuperato i filmati del circuito di videosorveglianza e notato la moto con a bordo i due ragazzini. Tramite gli indumenti e la tipologia dei caschi indossati, i militari hanno riconosciuto i presunti responsabili, ora denunciati presso la Procura dei minori di Lecce, su disposizione del sostituto procuratore Stefania Maria Mininni. Ulteriori attività sono tuttora in corso per stabilire se i due avessero pianificato anche altri colpi simili: sono stati infatti fermati a Campi Salentina e la "trasferta" desta diversi sospetti. I ragazzi denunciati sono difesi dagli avvocati Antonio Di Candia e Carlo Scalinci del Foro di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippano anziana in pieno giorno: due minorenni riconosciuti grazie a caschi e indumenti

LeccePrima è in caricamento