Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

“Scompaiono” le bici in uso a giovani stranieri: denunciato un 59enne

Il furto dei mezzi a due ruote ad Alezio, il 2 ottobre. Un uomo del luogo è finito nei guai con l’accusa di ricettazione, dopol ‘indagine dei poliziotti di Gallipoli

Una delle bicilette rinvenute dalla polizia

ALEZIO – Risolto il “mistero” delle biciclette scomparse ad Alezio: un uomo del posto è stato denunciato per averle sotratte a giovani stranieri. Un 59enne dovrà ora rispondere di ricettazione, a seguito dell’indagine degli agenti di polizia del commissariato di Gallipoli. Tutto è cominciato lo scorso 2 ottobre quando, sempre nel comune messapico, sono state sottratte diversi mezzi a due ruote.

Le bici erano in uso a dei giovani migranti di nazionalità senegalese e gambiana, tutti 20enni. Questi ultimi, giunti ad Alezio all’inizio del mese, hanno visto scomparire l’unico mezzo di locomzione a disposizione e hanno sporto denuncia. Dopo le ricostruzioni da parte degli agenti, coordinati dal vicequestore Marta de Bellis, le bicilette sono state rinvenute e trovate in possesso del 59enne.

L’intera refurtiva è stata immediatamente restituita al gruppo dei ragazzi stranieri mentre il cittadino di Alezio, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, deferito in stato di libertà.

     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Scompaiono” le bici in uso a giovani stranieri: denunciato un 59enne

LeccePrima è in caricamento