Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Tempesta di telefonate anonime i carabinieri e il 118. Denunciata 41enne

Una donna di Galatone risponderà di interruzione di pubblico servizio. E' stata identificata dai militari di Gallipoli, dopo una sessantina di chiamate anonime effettuate tra mercoledì e giovedì ai due numeri di emergenza. Alla richiesta di spiegazioni, non ha però fornito alcuna risposta

Foto di repertorio (@TM News/Infophoto)

GALATONE – Una trentina di telefonate anonime al numero di emergenza dei carabinieri, e altrettante alla centrale operativa del 118. Il giorno seguente, giovedì scorso, la scena si è ripetuta: altra sequenza di chiamate, sempre mute e a cadenza regolare.

Fino a quando i militari dell’Arma della compagnia di Gallipoli, esasperati, sono intervenuti per risalire al responsabile di quelle telefonate. Concluse sempre allo stesso modo: non con frasi scherzose, ma con un lieve brontolio.

E.P., una 41enne residente a Galatone, è stata deferita in stato di libertà con l’accusa di interruzione di pubblico servizio.  Le chiamate incessanti sui due numeri di emergenza si sono ripetute a intervalli di circa sei ore. In alcuni casi ha cercato anche di farfugliare qualche parola ma è apparso evidente, sia ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile  che ai sanitari del 118, che si trattasse non di una persona con problemi di salute, ma di uno scherzo di cattivo gusto.

 Il problema principale è che, nel momento in cui la signora iniziava il suo “bombardamento” di telefonate, le due centrali operative si sono ritrovate in difficoltà, non potendo contemporaneamente rispondere alle vere richieste di soccorso. Le indagini, portate avanti mediante l’analisi del traffico telefonico, ha portato i carabinieri all’indirizzo di Galatone, dove la 41enne ha ammesso di essere stata la responsabile delle chiamate.

La donna ha, infatti, mostrato ai militari il cellulare dal quale aveva composto i numeri. Ma alla richiesta di spiegazioni, non ha fornito spiegazioni, né risposte esaustive. Consegnando alla vicenda soltanto una serie di punti interrogativi, numerosi quanto quelle telefonate che ha inoltrato alle forze dell’ordine e ai sanitari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempesta di telefonate anonime i carabinieri e il 118. Denunciata 41enne

LeccePrima è in caricamento