rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Corigliano d'Otranto

La Provincia assicura: "Discarica di Corigliano pronta entro il 12 ottobre"

È questo l'esito dell'incontro odierno tra il presidente di Palazzo dei Celestini, il responsabile regionale lavori ed alcuni sindaci del territorio salentino: chiudere il cantiere, per facilitare l'entrata in funzione del sito

CORIGLIANO D'OTRANTO - Discarica a Corigliano d'Otranto, i lavori di realizzazione devono essere consegnati inderogabilmente entro il 12 ottobre: è questa la decisione maturata, nella mattinata, nell'incontro voluto dal presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, con il dirigente della Regione Puglia responsabile dei lavori di realizzazione della discarica (ing. Corti), i sindaci di Corigliano d’Otranto, Ugento, Presicce e Acquarica del Capo.

Tutti i presenti hanno condiviso il termine ultimo per la consegna dei lavori del sito, per permettere una rapida entrata in servizio della discarica, come hanno spiegato i tecnici delle imprese coinvolte. Le rassicurazioni in questa direzione sono arrivate anche dal responsabile del procedimento per la Regione Puglia, che ha chiarito come siano tempestive le prossime operazioni di collaudo e chiusura del cantiere.

Il funzionamento della discarica di Corigliano d’Otranto allevierà i problemi ambientali e di sovraccarico di utilizzo dell’impianto di Ugento, oggi con enormi costi ambientali e turistici per le comunità di Ugento, Acquarica del Capo e Presicce.

I comuni presenti hanno manifestato l’intenzione di approvare assieme ad altri, nelle rispettive sedute dei consigli comunali, delibere di indirizzo alla Regione Puglia per l’immediata e urgente approvazione e entrata in vigore del nuovo Piano per i rifiuti, già predisposto ma mai approvato in via definitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia assicura: "Discarica di Corigliano pronta entro il 12 ottobre"

LeccePrima è in caricamento