Arrestati il giorno di Pasquetta: lui ai domiciliari, obbligo di dimora per lei

Un 36enne e una 21enne erano stati fermati dagli agenti delle volanti in via Duca degli Abruzzi, insospettiti dal comportamento della coppia. Nella perquisizione personale e in quella domiciliare era stata poi ritrovata della marijuana

LECCE – Il giudice per le indagini preliminari, Antonia Martalò, ha disposto i domiciliari per Giuseppe Schito, di 36 anni, e l’obbligo di dimora per la 21enne Ilaria D’Alba, entrambi di Lecce. Sono stati arrestati il giorno di Pasquetta in via Duca degli Abruzzi dagli agenti della sezione volanti della questura di Lecce.

Durante la perquisizione operata è stato scoperto che l’uomo aveva 8 grammi di marijuana nascosti negli slip e suddivisi in 7 involucri di cellophane. Nella borsa della donna, invece, gli agenti hanno rinvenuto 15 euro, in tre biglietti da 5 considerati provento di spaccio. Gli agenti prima di intervenire hanno osservato diversi giovani avvicinarsi alla coppia e poi un passamano di banconote da lui a lei. Nella perquisizione domiciliare presso l'abitazione dove i due convivono sono stati poi trovati altri 74 grammi della stessa sostanza, oltre a un bilancino di precisione e a una pistola scacciacani calibro 8.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa mattina l’interrogatorio di garanzia durante il quale i due, assistiti dall’avvocato Alessandro Stomeo, hanno cercato di giustificare la loro condotta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento