Dopo giorni di appostamenti la perquisizione: in casa 150 grammi di marijuana

I carabinieri hanno arrestato un 19enne di Bagnolo del Salento, trovato con droga e kit per lo spaccio

La droga sequestrata dai carabinieri

BAGNOLO DEL SALENTO – Marijuana in casa: in manette un 19enne.  Nella giornata di ieri, i carabinieri di Bagnolo del Salento hanno fermato Andrea Tanieli, incensurato. E’ accaduto nella mattinata di ieri, quando i militari hanno bussato alla sua porta per una perquisizione.

 Da alcuni giorni, infatti, tenevano sotto osservazione il giovane. Atteso il momento opportuno, sono entrati nell’abitazione. All’interno di una camera sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro sette contenitori in vetro e plastica contenenti circa 150 grammi di marijuana già essiccata e proTANIELI ANDREA-2nta per lo spaccio.

Assieme alla droga, anche numerose bustine in plastica utilizzate per il confezionamento delle dosi. Il 19enne è stato pertanto tratto in arresto e su disposizione del pm di turno, Roberta Licci, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

Torna su
LeccePrima è in caricamento