Dopo giorni di appostamenti la perquisizione: in casa 150 grammi di marijuana

I carabinieri hanno arrestato un 19enne di Bagnolo del Salento, trovato con droga e kit per lo spaccio

La droga sequestrata dai carabinieri

BAGNOLO DEL SALENTO – Marijuana in casa: in manette un 19enne.  Nella giornata di ieri, i carabinieri di Bagnolo del Salento hanno fermato Andrea Tanieli, incensurato. E’ accaduto nella mattinata di ieri, quando i militari hanno bussato alla sua porta per una perquisizione.

 Da alcuni giorni, infatti, tenevano sotto osservazione il giovane. Atteso il momento opportuno, sono entrati nell’abitazione. All’interno di una camera sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro sette contenitori in vetro e plastica contenenti circa 150 grammi di marijuana già essiccata e proTANIELI ANDREA-2nta per lo spaccio.

Assieme alla droga, anche numerose bustine in plastica utilizzate per il confezionamento delle dosi. Il 19enne è stato pertanto tratto in arresto e su disposizione del pm di turno, Roberta Licci, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento