Droga nascosta in casa e calci e pugni alla sorella, patteggia tre anni

Era stato arrestato a novembre scorso perché trovato in possesso di oltre 230 grammi di hashish, suddivisa in vari involucri

LECCE – Ha patteggiato una condanna a tre anni di reclusione (e 4mila e 200 euro di multa) Maicol Sportella, 25enne di Calimera, arrestato a novembre scorso perché trovato in possesso di oltre 230 grammi di hashish, suddivisa in vari involucri. Il 25enne è accusato anche di maltrattamenti nei confronti della sorella convivente, vittima di continue violenze fisiche e psicologiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un’occasione il fratello violento avrebbe afferrato la vittima per i capelli e l’avrebbe strattonata, colpendola al volto con pugni e schiaffi, procurandole lesioni giudicate guaribili in dieci giorni. Sportella è assistito dall’avvocato Massimo Gabrieli Tommasi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento