Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Due cani scappano da una villetta e mordono un giovane a una mano

E' successo in serata a Casarano. Denunciata una 50enne. Un 20enne ha cercato di difendere il suo cane da un paio di meticci

CASARANO – Il cancello era rimasto leggermente aperto. E quando due meticci hanno subodorato l’odore della libertà, anche solo per una passeggiatina, non se la sono fatta ripetere due volte. Il guaio è che sono usciti, molto probabilmente, più che altro per “litigare” e azzuffarsi con un altro cane. Era al guinzaglio, tenuto dal suo padrone, un 20enne. Ed è stato quest’ultimo ad avere la peggio. Per salvare il suo fedele amico da una rissa impari, s’è messo di mezzo. Beccandosi un morso a una mano.

Il fatto s’è verificato nel tardo pomeriggio di oggi a Casarano, nei pressi dello stadio comunale “Giuseppe Capozza”. I due meticci sono di proprietà di una donna 50enne che abita in una villetta nelle vicinanze. E per il giovane rimasto ferito è stato necessario il soccorso del personale del 118.

Trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale “Francesco Ferrari”, è stato dimesso con una prognosi di dieci giorni. Del caso si sono interessati, poi, anche i carabinieri della stazione casaranese e i veterinari dell’Asl. I due cani, entrambi dotati di microchip, sono stati trasferiti presso il canile comunale. Mentre i carabinieri hanno proceduto a una denuncia a carico della donna. Risponde di lesioni colpose.

E’ il secondo episodio in pochi giorni di cani che si avventano su altri cani e con i padroni a farne le spese. A Martano, un caso più o meno simile è avvenuto all’interno di un parco, nella prima settimana di febbraio. E in quel caso, è stato denunciato un 49enne che aveva lasciato incustodito un pastore tedesco, avventatosi contro un Pinscher, finendo però per ferire un uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due cani scappano da una villetta e mordono un giovane a una mano

LeccePrima è in caricamento