Due natanti in avaria al largo delle coste, in salvo grazie alla Guardia costiera

Il primo intervento a circa quattro miglia da Porto Cesareo, il secondo nelle acque antistanti il porto di Leuca

LECCE - Mattinata di lavoro intenso per la Guardia costiera di Gallipoli, chiamata a intervenire in due diverse operazioni di soccorso a imbarcazioni in difficoltà. La prima richiesta di soccorso è giunta alla sala operativa da parte di uncittadino a circa 4 miglia a traverso di Porto Cesareo con altre 3 persone e con il motore in avaria. Sul posto è stato inviato un mezzo navale dell’Ufficio locale marittimo di Porto Cesareo che, dopo aver individuato il natante in avaria ed essersi sincerato delle buone condizioni di salute dei passeggeri, lo ha scortato presso il porto più vicino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La seconda richiesta di soccorso, è arrivata da un natante in difficoltà nelle acque antistanti il porto di Leuca. A causa di un’avaria al motore, le due persone a bordo non riuscivano a fermare l'imbracazione, rischiando di entrare in collisione. Subito dopo, l’Ufficio locale marittimo di Leuca ha disposti l’invio in zona di una motovedetta e di un battello pneumatico che, una volta raggiunta l’imbarcazione in difficoltà, ha prestato i primi soccorsi ai passeggeri. Una delle due persone soccorse, una volta sbarcato in banchina, è stato affidato alle cure del personale sanitario della Croce Rossa presente nei week end a bordo dei mezzi di soccorso di Leuca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento