menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La zona colpita dalle fiamme sulla Lecce-San Cataldo

La zona colpita dalle fiamme sulla Lecce-San Cataldo

Incendi sul litorale: numerosi interventi, fermato un uomo dai forestali

Diversi gli incendi nell’area nord-est del Salento. Centrale del 115 in tilt per le richieste. Denunciato un uomo ritenuto responsabile del rogo che ha distrutto dieci ettari di vegetazione sulla Lecce-San Cataldo

LECCE - Una densa colonna di fumo è stata notata, nella tarda mattinata di oggi, a ridosso della tangenziale est di Lecce. In realtà si è trattato soltanto di uno dei numerosi incendi divampati, nelle ultime ore, in tutto il Salento. Altri roghi segnalati, a decine, anche nelle campagne comprese tra la città e la costa.

E’ stato domato in circa due ore di lavoro intenso e congiunto da parte dei vigili del fuoco, della protezione civile, del personale Arif e dei carabinieri forestali, l'incendio che questa mattina ha interessato una zona di circa dieci ettari sulla Lecce-San Cataldo, nei pressi di Villaggio del Sole e di Villa Dario. I carabinieri della forestale, come confermato anche dal sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, a seguito delle verifiche hanno fermato e denunciato una persona che al momento è sospettata di aver dato origine alle fiamme. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire alle cause e alle responsabilità precise sull’accaduto.

A essere colpita nelle ultime ore, a causa delle forti raffiche di vento, soprattutto la fascia del litorale adriatico nel nord Salento. Roghi di lieve entità, ma troppi i casi segnalati e gli interventi richiesti. Tanto da mandare praticamente in tilt la sala operativa del 115. I vigili del fuoco hanno infatti cercato di accorrere tempestivamente, coi propri mezzi e autobotti, nei vari punti segnalati da passanti e automobilisti.

Ma le squadre, davanti a un intenso lavoro come in ogni stagione estiva, non si rivelano sempre sufficienti, numericamente parlando, per far fronte agli interventi. Fortunatamente, le conseguenze complessive sono state contenute e limitate: non sono stati registrati danni ad abitazioni o vetture.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento