Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Fiamme nell'azienda, distrutte tre auto d'epoca. Brucia anche una Ferrari

E' stato forse un corto circuito a scatenare l'incendio che questa mattina ha provocato gravi danni in un'azienda di Monteroni che si occupa di lavori edili e stradali e di opere legate all'acquedotto e fognature

Foto d'archivio

MONTERONI – E’ stato forse un corto circuito a scatenare l’incendio che questa mattina ha provocato gravi danni in un’azienda di Monteroni che si occupa di lavori edili e stradali e di opere legate all’acquedotto e fognature. Le fiamme si sono sprigionate all’arrivo del personale nello stabilimento. Il principio d’incendio, infatti, è stato alimentato dall’ossigeno immesso alla’apertura dei cancelli. In pochi minuti, quando erano circa le 7, un inferno di fuoco ha avvolto la struttura.

Le fiamme hanno distrutto un furgone Daily, parcheggiato all’interno dell’azienda, e tre auto d'epoca, tra cui anche una preziosa Ferrari. Il titolare dell’azienda è un appassionato collezionista di vetture storiche. Sul posto, in pochi minuti, sono giunti i vigili del fuoco, allertati dalle chiamate d’emergenza al 115, che hanno circoscritto l’incendio e domato le fiamme, evitando conseguenze più gravi.

La vicenda è finita inevitabilmente anche all’attenzione dei carabinieri della stazione di Monteroni, che hanno eseguito un sopralluogo all’interno dell’azienda ed eseguito tutti gli accertamenti del caso. Al momento non ci sono elementi per ipotizzare l’incendio doloso.

Avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi, invece, l’incendio che la scorsa notte ha completamente distrutto un’auto, una vecchia Ford station wagon, utilizzata da un cittadino extracomunitario come ricovero notturno. L’auto, inutilizzabile, era parcheggiata in via Massaglia. Sul posto, anche in questo caso, i vigili del fuoco, che hanno prontamente domato le fiamme. Potrebbe essersi trattato di un incendio doloso, appiccato da qualcuno che non gradivo la presenza dell’ospite nei paraggi, o di un fatto incidentale. Dell’extracomunitario, comunque, non vi era traccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme nell'azienda, distrutte tre auto d'epoca. Brucia anche una Ferrari

LeccePrima è in caricamento