Cronaca Contrada Specchia di Vaje

Fiamme poco prima dell'alba, distrutte le autovetture di due fratelli

E' successo a Casarano, in contrada Specchia Di Vaje. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri. Impossibile stabilire le cause del rogo

CASARANO – Due autovetture sono andate completamente distrutte, poco prima dell’alba di oggi, in una zona all’estrema periferia di Casarano. Erano circa  le 4 del mattino quando le fiamme hanno attecchito su una Fiat Tipo vecchio modello (un’auto immatricolata negli anni ’90) e una Renault 4, veicoli parcheggiati uno accanto all’altro e di proprietà di due fratelli. A quanto pare, le fiamme si sarebbero sprigionate dalla prima, coinvolgendo la seconda. Entrambi i veicoli erano funzionanti. 

L’incendio, per cause tecnicamente impossibili da accertare, è avvenuto in contrada Specchia Di Vaje, una stradina interpoderale nella zona ovest della cittadina, ormai quasi inglobata nel centro abitato. E se anche dietro vi fosse un atto di natura dolosa (l'orario è spesso un indicatore, in tal senso), qualsiasi traccia sarebbe stata, comunque, cancellata dalle stesse fiamme. Quando i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli hanno raggiunto la zona, infatti, i due veicoli erano ormai un ammasso di lamiere contorte. E’ stato quindi possibile solo spegnere l’incendio, ma non comprenderne l’origine.

Sul posto sono intervenuti, per gli accertamenti, anche i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile. I due fratelli sono un 40enne  e un 34enne. Uno è un operaio, l’altro non ha al momento un’attività.  Peraltro, uno era solo momentaneamente a Casarano, poiché residente fuori. Difficile che in zona vi siano videocamere, il che complice le eventuali indagini sul caso. Solo l’ennesimo incendio di autovetture, di una serie infinita in provincia di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme poco prima dell'alba, distrutte le autovetture di due fratelli

LeccePrima è in caricamento