Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Fiamme vicino al call center, evacuati 200 operatori

Un vasto incendio di sterpaglie ha procurato panico tra i dipendenti di uno dei due padiglioni del call center Comdata, che sorge nei pressi della tangenziale Est. Alle 16.30 sono rientrati a lavoro

Foto di Giulio Paliaga.-24

LECCE - Come il rischio corso domenica scorsa all'Aligros di San Cesario a causa delle fiamme che stavano per raggiungere la parte posteriore del cash and carry e che avrebbero potuto bruciare le pedane in legno per il trasporto degli alimenti (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=28480), questo pomeriggio, intorno alle 15.30, un altro vasto incendio di sterpaglie ha procurato panico tra i dipendenti di uno dei due padiglioni del call center Comdata, alla periferia della città, nei pressi della tangenziale Est, zona di via De Mura.


Le colonne di fumo hanno raggiunto la struttura, dove in quel momento lavoravano ai telefoni oltre 200 operatori. L'odore acre, insopportabile, ha costretto gli impiegati ad evacuare fino a quando i vigili del fuoco, intervenuti sul posto, hanno provveduto allo spegnimento dell'incendio delle sterpaglie circostanti. Dopo circa un paio di ore, intorno alle 16.30, a pericolo rientrato, gli operatori hanno ripreso il lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme vicino al call center, evacuati 200 operatori

LeccePrima è in caricamento