Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Fuga d'amore per 48 ore, ritrovata giovane coppia

Un 17enne ed una 16enne si erano allontanati da casa sabato mattina. La loro fuga per una relazione ostacolata dai rispettivi genitori si è conclusa nel pomeriggio. Sono stati bloccati in viale Marche

Un amore saffico, innocente, in un'età in cui la passione del primo bacio oltrepassa la razionalità e sconfina, molto spesso, in azioni eclatanti. La fuga da casa, mano per la mano, lontano da chi ostacola il rapporto, per vivere candidamente una relazione alla luce del sole, senza inibizioni, come in un'avventura infinita. Lui 17 anni, lei 16enne, entrambi leccesi, con residenza nelle vicinanze di Piazza Palio, erano fidanzati da tempo. Una relazione, però, osteggiata dai rispettivi genitori che quel fidanzamento avrebbero voluto interrmperlo. E allora i due adolescenti, da sabato mattina, avevano fatto perdere le proprie tracce per consumare quel piccolo nido d'amore per le vie della città. I telefonini squillavano ininterrottamente.


Da una parte della cornetta, le imprecazioni e le suppliche dei parenti a rientrare quantoprima a casa. Dall'altra, la fermezza della coppia a vagabondare in città mano per la mano per segnare con un gesto eclatante il loro amore. Tra i "due fuochi", le ricerche e le indagini dei poliziotti per rintracciare la coppia. E seguendo il segnale del cellulare, hanno localizzato i due piccioncini nei pressi di viale Marche. La fuga d'amore si è interrotta intorno alle 16 di oggi con il rientro a casa. Gli agenti della squadra mobile hanno bloccato i fidanzatini, prontamente riaccompagnati nelle rispettive abitazioni. E chissà che ora i genitori dei due giovani, fugato un grosso pericolo, non abbiano preso atto del profondo legame che unisce i due ragazzi e concedino loro un sospirato via libera al loro amore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga d'amore per 48 ore, ritrovata giovane coppia

LeccePrima è in caricamento