Cronaca

Furto di rame, trovati nei campi 400 metri di cavi

I carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia di Casarano e della stazione di Collepasso hanno rinvenuto in località "Manimuzzi", ventinove cavi rubati ad un'azienda del settore fotovoltaico

1_Fotovolt-10

COLLEPASSO - I carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia di Casarano e della stazione di Collepasso, nel corso di un'indagine, hanno trovato, in località "Manimuzzi", ventinove cavi in rame di 15 metri ciascuno. Circa 400 in tutto, dunque, utilizzati per la realizzazione di impianti fotovoltaici.

Le indagini sono scaturite dalla denuncia di furto presentata nei giorni scorsi da parte del responsabile di una società dedita alla costruzione di materiale elettrico per impianti fotovoltaici, tra cui, per l'appunto, cavi di rame. Il materiale è stato restituito alla società. Al momento sono in corso indagini per risalire agli autori del furto.


Nella tarda mattinata di oggi, invece, i carabinieri della stazione di Taurisano hanno tratto in arresto in flagranza di reato per evasione dai domiciliari, Claudio Troisio, 48enne del posto. L'uomo, infatti, è stato sorpreso a girovagare nel centro abitato. Per la legge, un'evasione a tutti gli effetti,che è costata all'uomo la traduzione presso il carcere di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame, trovati nei campi 400 metri di cavi

LeccePrima è in caricamento