Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

GASDOTTO E PORTO AL CENTRO DEL CONSIGLIO COMUNALE

Questa sera, atteso consiglio comunale a Palazzo Melorio: sul tavolo, undici punti di discussione, ma preminenza assoluta a gasdotto e porto turistico

Convocato per questo pomeriggio nella sala di Palazzo Melorio un nuovo consiglio comunale: sul tavolo della discussione undici punti all'ordine del giorno, ma due le tematiche in qualche modo dominanti sulle restanti e, cioè, il gasdotto Poseidon e il porto turistico. Le due principali infrastrutture del futuro, che stanno animando la discussione politica locale, tornano dunque a scaldare il dibattito anche nelle sedi istituzionali.

Sul gasdotto, come sottolineato in precedenza, gli accordi tra gli schieramenti, in una seduta del febbraio scorso, erano stati quelli di riconvocarsi a breve (in un massimo cioè di 10 giorni) per discutere sulle eventuali perplessità del progetto. Alleanza per Otranto ha avviato da qualche tempo tra i propri sostenitori una raccolta firme per chiedere che la cittadinanza possa decidere il destino dell'opera con un referendum consultivo, ma l'eventualità di una commissione bipartisan di valutazione del progetto, come filtra da alcune indiscrezioni, potrebbe convincere a interrompere l'iniziativa, che, peraltro, al momento non sembra sfondare.

Altro discorso, invece, per il porto, sul quale si sono rivolte le attenzioni della società Condotte spa di Roma, che vorrebbe ottenere la concessione demaniale cinquantennale per trasformarlo in un porto turistico attrezzato. Le evoluzioni, però, dei giorni scorsi, che hanno visto la società suddetta interessata da un caso di cronaca piuttosto inquietante (il ritiro del certificato antimafia), hanno reso ancora più incandescente il dibattito sulla struttura. Si prevede, dunque, un confronto acceso tra maggioranza ed opposizione su tematiche importanti per le sorti della cittadinanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

GASDOTTO E PORTO AL CENTRO DEL CONSIGLIO COMUNALE

LeccePrima è in caricamento