Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Leverano

Gpl, 110 bombole custodite illegalmente: denunciato

Leverano: deferito a piede libero dalla finanza un commerciante 50enne del posto. Aveva stipato quasi 1500 chili di bombole per uso domestico in un locale non disposto delle regolari autorizzazioni

Merce di provenienza lecita, ma custodita in un luogo non consentito. Con gravi rischi potenziali per la sicurezza, anche perché non era stata sporta denuncia ai vigili del fuoco in merito all'esistenza di quel locale adibito a deposito, nella periferia di Leverano, che custodiva un elevato numero bombole di Gpl. Dunque, non vi erano autorizzazioni e per questo motivo un commerciante 50enne di Leverano è stato deferito in stato di libertà all'autorità giudiziaria da parte dei militari della guardia di finanza della brigata di Porto Cesareo.


I finanzieri hanno scovato il deposito ieri, durante un'operazione mirata al contrasto del degli illeciti su Gpl e oli minerali in genere (solo pochi giorni addietro il sequestro di un distributore di benzina, a Diso: https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=7174). All'interno vi hanno scovato poco più di 110 bombole per uso domestico, pronte per essere rivendute al dettaglio, per un totale di 1430 chilogrammi. Tutta la merce è stata posta sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gpl, 110 bombole custodite illegalmente: denunciato

LeccePrima è in caricamento