Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Idraulico cade dal tetto durante alcune riparazioni

Veglie: in un primo momento sembravano più gravi le condizioni di un 49enne chiamato a svolgere dei lavori presso un'abitazione. L'uomo è precipitato dall'altezza di 4 metri. Ricoverato con fratture

Inizialmente il quadro sembrava più grave, e già si era temuto il peggio. Ma per fortuna, nonostante l'ambulanza sia partita in codice rosso, Franco Strafino, titolare di un'impresa idraulica se l'è cavata alla fine con la frattura di una gamba. La prognosi è di trenta giorni. L'uomo, 49enne, titolare di un'impresa idraulica, questa mattina intorno alle 9, è stato chiamato ad effettuare alcuni lavori per un'abitazione nelle campagne di Veglie, in località Masseria Cavotti. Lavori idraulici, per i quali è dovuto salire fin sul tetto dell'abitazione.

Ma, per motivi che sono in fase di accertamento (sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale), quando si trovava sul muretto della zona più alta della casa, improvvisamente è caduto, da un'altezza di circa 4 metri. Immediatamente è stata chiamata un'ambulanza ed i medici hanno condotto l'uomo presso l'ospedale di Copertino. In un primo momento si era temuto che potesse esservi un trauma cranico, fatto poi escluso da una diagnosi più approfondita, che ha evidenziato però la frattura per la quale è stato necessario un ricovero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idraulico cade dal tetto durante alcune riparazioni

LeccePrima è in caricamento