Cronaca

Ignoti fanno irruzione in una villetta estiva e danno fuoco ai mobili

L'incendio intorno alle 2,30 di notte in via Marmora, nella marina di Casalabate. L'abitazione è di proprietà di un 59enne di Squinzano. A fuoco le suppellettili nel soggiorno e in una stanza da letto. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri

Una via di Casalabate (foto di repertorio).

CASALABATE – Un atto vandalico fine a se stesso o un gesto mirato? Per ora resta un mistero il perché ignoti, nella notte appena trascorsa, abbiano fatto irruzione all’interno di una villetta estiva di Casalabate, marina a nord di Lecce, appiccando le fiamme al vecchio mobilio che si trovava all’interno del soggiorno e di una stanza da letto.

Erano circa le 2,30 del mattino, quand’è giunta la segnalazione ai vigili del fuoco e ai carabinieri della compagnia di Campi Salentina, per via del fumo che si stava levando dalle finestre dell’abitazione, in via Marmora, una delle tante traverse di via del Barracuda. Una squadra di pompieri è entrata in casa per spegnere le fiamme, che hanno danneggiato mobili e annerito pareti, mentre i militari hanno ascoltato il proprietario. Si tratta di un cittadino di Squinzano, 59enne, incensurato.

L’uomo non ha saputo fornire spiegazioni per quel gesto. D’altro canto, potrebbe anche essere soltanto opera di alcuni fra i tanti ladri in cerca di qualcosa da arraffare nelle residenze estive della costa che poi hanno dato fuoco per ripicca di non aver trovato nulla di valore e, nel contempo, cancellare le tracce del proprio passaggio. Così come non si esclude il semplice e puro atto di vandali.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ignoti fanno irruzione in una villetta estiva e danno fuoco ai mobili

LeccePrima è in caricamento