Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

In casa nascondeva quasi 2 chili di marijuana, 32enne condannato a 18 mesi

Nel corso di un blitz in casa di un 32enne di Cutrofiano i carabinieri trovarono la sostanza stupefacente.Oggi, per quei fatti, ha chiuso i conti con la giustizia patteggiando una condanna a 18 mesi. La sentenza è stata emessa dal gip Giovanni Gallo

LECCE – I suoi movimenti destarono seri e fondati sospetti che avesse messo in piedi un’attività di spaccio sulla piazza di Soleto e, magari, anche nelle vicinanze. Lui, però, Rochj Lisi, 32enne, abita a Cutrofiano, poco meno di otto chilometri. Da qualche tempo i carabinieri della stazione soletana avevano messo gli occhi addosso all’uomo. Un volto non locale difficilmente passa inosservato in un piccolo centro. Se poi i movimenti sono furtivi e guardinghi, la soglia dell’attenzione inevitabilmente sale.

I militari decisero di fare un blitz nella vicina Cutrofiano per una “visita” a domicilio. Ed è così che in casa di Lisi i sospetti si trasformarono in certezze. Aveva poco mendo di 2 chili di marijuana.

Per l’uomo scattò l’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il grosso dell’erba era custodito in un unico involucro. A parte, poi, i carabinieri trovarono anche altri 2 grammi della stessa sostanza, ma anche una piantina di cannabis alta 19 centimetri.

Oggi, per quei fatti, ha chiuso i conti con la giustizia patteggiando una condanna a 18 mesi. La sentenza è stata emessa dal gip Giovanni Gallo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa nascondeva quasi 2 chili di marijuana, 32enne condannato a 18 mesi

LeccePrima è in caricamento