Cronaca Maglie

In prognosi riservata dopo scontro: ore d’ansia per il tennista Crepaldi

Il 31enne atleta piemontese in forza al Circolo Tennis Maglie è ricoverato in coma farmacologico a Novara. Giovedì sera è rimasto coinvolto in un brutto incidente stradale nei pressi di Busonengo e trasportato in codice rosso in ospedale. Non sarebbe in pericolo di vita

MAGLIE - Si vivono ore di ansia negli ambienti sportivi del Circolo Tennis di Maglie dopo il brutto incidente che nella serata di giovedì ha visto coinvolto Erik Crepaldi, il tennista vercellese che da diversi anni militari nel sodalizio salentino.

Crepaldi si trova ricoverato, in coma farmacologico, presso l’ospedale Maggiore della Carità di Novara, nel quale è stato trasferito dopo essere stato portato inizialmente all’ospedale Sant’Andrea di Vercelli dai soccorritori del 118 giunti sul luogo del sinistro stradale. Non è comunque in pericolo di vita.     

Il 31enne atleta piemontese è rimasto coinvolto  in uno scontro frontale con un’altra vettura sulla provinciale 230 all’altezza di Busonengo di Villarboit, ad una decina di chilometri da Vercelli. Crepaldi viaggiava sulla sua auto da solo: dopo lo scontro, per cause ancora in fase di accertamento, entrambe le auto sono finite fuori dalla carreggiata. Il tennista è rimasto incastrato tra le lamiere ed è stato estratto dall’intervento dei vigili del fuoco del comando di Vercelli.   

Consegnato al personale del 118 il giovane atleta è stato trasportato in ospedale in codice rosso, per poi essere trasferito a Novara. Gli altri tre uomini che viaggiavano sul secondo veicolo coinvolto nell’incidente sono stati anche loro medicati e trasportati in ospedale in codice giallo e verde. A ricostruire la dinamica e le cause dell'incidente sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Vercelli.

Nelle prossime settimane Crepaldi (attualmente numero 619 della classifica Atp in singolare, ma con un best ranking al 282 posto raggiunto nel settembre del 2015), era atteso dall’esordio stagionale nel campionato di Serie A2, nelle file del Tennis Club Maglie, la società nella quale il tennista piemontese milita da diversi anni e di cui è diventato uno dei giocatori simbolo. E fra i più stimati dai tifosi salentini. Dal circolo magliese l’incoraggiamento al loro campione: “Forza Erik! Vinciamo la partita più importante”.    

   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In prognosi riservata dopo scontro: ore d’ansia per il tennista Crepaldi

LeccePrima è in caricamento