Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

In trasferta a Lecce per disfarsi di rifiuti, multati

Venti violazioni amministrative sono state comminate ad alcuni cittadini di Monteroni e di Arnesano sorpresi dagli agenti di polizia municipale di Lecce a gettare rifiuti in periferia, in via Condò

Foto di archivio-51

LECCE - Se il Comune di Arnesano e quello di Monteroni adottano da qualche tempo la raccolta porta a porta, con orari e giorni prestabiliti per la selezione di carta, plastica e umido, allora residenti dei quei paesi che non riescono proprio a rispettare il calendario della raccolta, preferiscono disfarsi della spazzatura andando a gettare tutto e di più nei pressi dei cassonetti dislocati lungo le strade periferiche della vicina Lecce.

Solo che questa volta, almeno una ventina di residenti ad Arnesano e a Monteroni sono stati beccati dagli agenti della Municipale del capoluogo salentino mentre, in trasferta, cercavano di disfarsi non solo dei sacchi di spazzatura ma anche di vetro, cartone, plastica, metalli ed altri materiali. Tutto questo in via dei Condò e nelle strade limitrofe, la strada che immette nel sottovia della tangenziale Ovest.


Il controllo effettuato dagli agenti è stato sollecitato dai gestori ambientali e dagli stessi residenti, stanchi di vedere ogni giorno tanti incivili in azione. L'operazione rientra nell'azione di contrasto al degrado provocato dall'abbandono indiscriminato di rifiuti sul territorio cittadino effettuata dalla sezione ambientale della Polizia Municipale. "I controlli - assicura il Comandante della Polizia Municipale di Lecce, Donato Zacheo - saranno ripetuti nel tempo come deterrente e per reprimere questo fenomeno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In trasferta a Lecce per disfarsi di rifiuti, multati

LeccePrima è in caricamento