Misterioso rogo: in fiamme la Focus di una operatrice socio sanitaria

Il rogo intorno alle 2 della notte, a Neviano, ai danni dell’auto di una 50enne del luogo, incensurata. Purtroppo, non vi sono videocamere installate in zona

Foto di repertorio

NEVIANO – Si indaga su in incendio, divampato nella notte a Neviano. E’ accaduto poco prima delle 2, in via Ugo Foscolo, dove si trovavano diverse vetture in sosta. Ad andare a fuoco, la Ford Focus intestata a una operatrice socio sanitaria  presso un centro di accoglienza del luogo: il veicolo è stato completamente distrutto dalle fiamme.

E’ stata la stessa proprietaria, una 50enne del posto, incensurata, ad allertare le forze dell’ordine e la sala operativa del 115. Sul posto, per spegnere il rogo, i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli. Fortunatamente, nonostante l’incendio sia attecchito con facilità, non ha intaccato gli altri mezzi e neppure le facciate degli edifici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini sono ora nelle mani dei carabinieri. Sul luogo, infatti, sono anche giunti i militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia gallipolina, per assistere ai rilievi e chiarire le cause dell’accaduto. Al momento, però, i pompieri hanno dichiarato che le origini sono tuttora in fase di accertamento. Nella zona circostante non vi sono videocamere: un elemento che non faciliterà di certo l’attività investigativa.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • La ministra dell'Istruzione boccia Emiliano: "La Puglia riapra le scuole"

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

  • Aggressione furibonda a colpi di martello: lui in ospedale, i cognati in arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento