Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Via Leonardo Da Vinci

Incendia l’auto della ex, poi raggiunge la caserma per autodenunciarsi

L’episodio in città, dove è andata in fumo una Mercedes Classe A intestata a una 51enne: la vittima era fuori per lavoro al momento dell’accaduto. Diversi altri incendi, nella notte, a sterpaglie e pinete

L'auto incenerita dalle fiamme.

LECCE – La proprietaria è fuori per lavoro, l’ex le incendia la vettura. L’episodio si è verificato a Lecce, in via Leonardo da Vinci, poco prima dell’alba di oggi, infatti, i vigili del fuoco hanno raggiunto la strada dove le fiamme avevano avvolto la carrozzeria di una Mercedes Classe A, intestata a una 51enne del luogo.

Al momento dell’accaduto, poco prima  delle 3, la proprietaria si trovava a Bari e sul luogo dell’incendio sono intervenuti i pompieri del comando provinciale, assieme agli agenti di polizia della sezione volanti. L’autore del rogo nel frattempo, dopo aver appiccato le fiamme, si è recato presso la tenenza dei carabinieri di Copertino per autodenunciarsi: ex convivente della vittima, avrebbe dato fuoco al mezzo per pura vendetta.IMG_6699-2

Al termine delle formalità di rito e ascoltato il racconto R.S., coetaneo della malcapitata, è stato iscritto nel registro degli indagati su disposizione dell’autorità giudiziaria. Ma i “caschi rossi” salentini sono stati costretti anche ad altri interventi, in città e in provincia, a causa dell’emergenza roghi. Oltre a un principio di incendio, ai danni di un’abitazione in via del Mare, un episodio ha anche interessato una cabina elettrica in via San Nicola, in una zona già colpita pesantemente da blackout e guasti anche nelle scorse ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendia l’auto della ex, poi raggiunge la caserma per autodenunciarsi

LeccePrima è in caricamento