Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Incidente con la jeep a Formentera, gravi due leccesi

Giammaria Pisanò e Francesco Curto tornavano da una festa in spiaggia. La loro auto si è ribaltata. Sono ora ricoverati all'ospedale di Ibiza. Il più giovane è parente del presidente del Consiglio

Una veduta di Formentera

La dinamica è ancora tutta da chiarire. Quello che è certo è invece che due giovani leccesi in vacanza nell'Isola spagnola di Formentera sono rimasti coinvolti in un brutto incidente a bordo di una jeep presa in affitto sul posto e ora lottano tra la vita e la morte in un ospedale di Ibiza. Le ultime notizie che rimbalzano frammentarie dalla penisola iberica, riportano un bollettino medico che indica le condizioni dei due giovani originari del capoluogo salentino: sono in coma, ma reversibile e sotto stretta osservazione del personale medico dell'ospedale locale.


Si tratta di Giammaria Pisanò (legato da rapporti di parentela con il neo presidente del Consiglio comunale di Lecce ed ex assessore all'Ambiente, Eugenio Pisanò) 21 anni e Francesco Curto, di 24 anni, che viaggiavano a bordo di una jeep per le strade della località turistica spagnola e rimasti coinvolti in un incidente stradale nella serata di ieri. L'auto per cause ancora da verificare e al vaglio della polizia locale, si sarebbe ribaltata non si sa ancora se per l'alta velocità o in seguito ad uno scontro con qualche altro mezzo. Le condizioni dei due occupanti come detto sono gravi, ma stazionarie. Curto avrebbe subito un trauma cerebrale, Pisanò avrebbe un polmone perforato; entrambi avrebbero inoltre risentito di di danni al midollo spinale. I familiari dei due giovani sono in contatto con le autorità spagnole per avere maggiori ragguagli sulle loro condizioni. Si attendono sviluppi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente con la jeep a Formentera, gravi due leccesi

LeccePrima è in caricamento