menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il pronto soccorso del "Vito Fazzi" di Lecce

Il pronto soccorso del "Vito Fazzi" di Lecce

Schiacciato dall’escavatore durante le manovre. Corsa in ospedale per un tecnico

Un 54enne di Martignano ha rimediato alcune fratture a seguito di un infortunio su un cantiere alla periferia di Melendugno. E' stato travolto da una pala meccanica, scivolata all'improvviso dalla rampa del camion. Sul posto, 118 e vigili del fuoco

MELENDUGNO – Le manovre per caricare un escavatore su un camion, al termine dei lavori, ha rischiato di causare una tragedia. Un tecnico è finito in codice rosso in ospedale, nel primo pomeriggio, schiacciato dal mezzo meccanico, a causa delle gravi lesioni riportate. Si tratta di Orazio Antonio Corlianò, un 54enne di Martignano,  un ingegenere che stava eseguendo dei lavori di manutenzione all’interno di un cantiere per conto della Telecom.

L’infortunio si è verificato sulla circonvallazione sud di Melendugno, in direzione della rotatoria da cui si diramano le strade per San Foca e Torre dell’Orso.  Per motivi ancora in fase di chiarimento, la pala meccanica è scivolata giù dalla rampa che doveva posizionarla sull’altro mezzo, e ha travolto con violenza l’ingegnere.

Quest’ultimo è stato immediatamente soccorso  dai colleghi e poi dai sanitari del 118 e accompagnato presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove gli sono state riscontrate alcune fratture. Il suo quadro clinico, fortunatamente, è apparso meno grave del previsto. L’operaio si trovava a circa una ventina di centimetri dal mezzo, e femore e braccio sono stati colpiti con violenza.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale, oltre al personale sanitario, assieme agli ispettori dello Spesal per ricostruire la dinamica dell’accaduto e passare all’eventuale addebito delle responsabilità. Dell’accaduto sono stati anche informati i carabinieri della stazione locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento