Cronaca

Incidente mortale: Sfonda il parabrezza con la testa

Vittima dell'ennesimo sinistro stradale Maria Fiore Spagnolo, 76enne, di Novoli. L'impatto fra una Citroen Ax ed un'Alfa 145 sulla circonvallazione. Inutili i tentativi di soccorso

ambulanza 118-6

Un incidente devastante, un impatto particolarmente violento e la polizia municipale chiamata a ricostruire la dinamica nei dettagli. Quel che si sa è che ancora una volta le strade del Salento si macchiano di sangue: solo ieri, altri due morti. E sembra ormai quasi di stilare le stime di una battaglia campale.

A perdere la vita, oggi, un'anziana di Novoli, di 76 anni. Si chiamava Maria Fiore Spagnolo. Era in una Citroen Ax, seduta al posto del passeggero, insieme ad un'altra donna, a sua volta alla guida (quest'ultima rimasta ferita lievemente: trasportata all'ospedale di Campi Salentina, ha riportato escoriazioni per sette giorni) e stavano percorrendo la circonvallazione di Novoli, quando all'improvviso, all'altezza dell'incrocio fra via Sacco e Vanzetti e via Raffaello Sanzio, si è verificato l'impatto, con un'Alfa 156 guidata da Francesco Saponaro, anch'egli di Novoli. La 76enne, a causa dello scontro violento, è balzata in avanti sul sedile ed ha urtato con forza il parabrezza, mandandolo in frantumi.


Sul posto, oltre alla polizia municipale, anche i mezzi del 118. I sanitari giunti sul posto hanno riscontrato immediatamente la gravità delle ferite, disponendo il trasferimento d'urgenza presso il "Vito Fazzi". Ma, nonostante le cure ed i vari tentativi di rianimare la donna, è giunta alle porte del nosocomio del capoluogo quando ormai era già deceduta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale: Sfonda il parabrezza con la testa

LeccePrima è in caricamento