rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Carmiano

A incontro "no vax" si presentano i carabinieri. Controlli green pass: primo bilancio

L'intervento dei militari, a Carmiano, nato da una segnalazione anonima sul mancato rispetto delle regole anti contagio. I dati della prefettura sulle verifiche dopo l'entrata in vigore dell'ultimo decreto: chiusura temporanea per due locali

CARMIANO - Un incontro con decine di persone è stato interrotto, a Carmiano, dai carabinieri, allertatati da una segnalazione anonima che lamentava la violazione delle norme anti contagio nei locali di un'associazione culturale.

All'arrivo dei militari, infatti, circa 70 persone si sono velocemente allontanate dai locali di una associazione culturale nei quali si erano ritrovati. Non è sfuggito il fatto che non indossassero la mascherina.

Gli organizzatori, identificati, hanno dichiarato trattarsi genericamente di un confronto sul mondo della scuola e su altre tematiche, con anche la partecipazione di altre associazioni della provincia. Fatte le dovute verifiche è stato accertato che l'incontro non era stato autorizzato, né se ne era dato preavviso agli organi competenti. Per questa ragione una 36enne è stata denunciata.

Oltre 500 i cittadini controllati

Intanto la prefettura di Lecce ha diramato il primo bilancio dei controlli dopo l'entrata in vigore del decreto che istituisce il cosiddetto green pass rafforzato (dal 6 dicembre): nella giornata di ieri sono state controllate sul territorio provinciale 510 persone, di cui 6 sanzionate. Verifiche anche in 96 attività ed esercizi pubblici, con la chiusura provvisoria di due di essi e la denunica dei rispettivi titolari. 

Moderatamente fiduciosa si è mostrata Maria Rosa Trio, prefetto di Lecce: "Benché sia prematuro fare un bilancio sull’attività pianificata nel documento predisposto il 2 dicembre - ha commentato la rappresentante del governo -, possiamo essere soddisfatti di questa prima giornata che, pur rivelando inevitabilmente situazioni di inadempienza, regolarmente sanzionate, ha evidenziato una generale attenzione da parte dei cittadini e degli operatori economici coinvolti sul rispetto degli obblighi di green pass base e rafforzato".

I controlli fatti sono il frutto di un impegno congiunto di tutte le forze in campo che nei giorni a seguire sarà ulteriormente messo a punto, come lasciano intendere le parole del prefetto: “Ringrazio le forze dell’ordine per l’attività avviata, che necessita di uno sforzo non indifferente e sono certa che le polizie locali sapranno sempre più farsi parsi attiva nella programmazione dei controlli nei rispettivi territori. In questa prima settimana ho ritenuto opportuno convocare per giovedì prossimo una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per una valutazione intermedia sui controlli in corso, anche se il confronto sulle misure organizzative con i vertici delle forze di polizia resta quotidiano e costante” .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A incontro "no vax" si presentano i carabinieri. Controlli green pass: primo bilancio

LeccePrima è in caricamento