Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

"Informadonna", nascono gli sportelli decentrati

Lecce: firmato un accordo fra l'assessore Alfredo Pagliaro ed il Centro provinciale di prevenzione dei tumori femminili per l'apertura di sportelli nei quartieri Centro Mazzini, Rudiae e Litorale

Nel quadro del suo programma d'azione istituzionale l'assessorato all'Igiene, sanità pubblica, randagismo e qualità della vita, l'assessore Alfredo Pagliaro ritiene strategico il decentramento dei servizi di assistenza presso le periferie, affinché l'azione di prevenzione ed informazione al cittadino possa essere quanto più capillare ed efficace possibile. In quest'ottica rientra l'accordo stilato con il Centro provinciale di prevenzione dei tumori femminili per l'apertura di sportelli "InformaDonna" presso tre circoscrizioni cittadine: Centro Mazzini, Rudiae e Litorale. Mancano ancora all'appello le altre tre circoscrizioni (Ferrovia, Leuca, Santa Rosa Stadio), a causa di problemi logistici legati alla mancanza di una sede ben strutturata per attivare lo sportello.

Tra le iniziative finalizzate al decentramento, inoltre, rientra la richiesta dell'assessore Pagliaro, accolta dalla Asl di Lecce, di avere un consultorio presso le periferie, spostando definitivamente quello attivo presso l'ex ospedale "Vito Fazzi". Allo scopo di individuare la sede idonea, nella mattinata di oggi è stato effettuato un sopralluogo congiunto dell'assessore Pagliaro con i responsabili della Asl, che si sono impegnati a provvedere a proprie spese all'allestimento di un luogo adatto, qualora questo non fosse rinvenuto tra le disponibilità dell'amministrazione comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Informadonna", nascono gli sportelli decentrati

LeccePrima è in caricamento