Spunta Audi sospetta e scatta inseguimento. Malvivente si dilegua a 200 all’ora

Il veicolo è stato segnalato intorno alle 20 a carabinieri e agenti. Dal numero di targa è risultato rubato. I poliziotti hanno tentato di fermarlo ma il conducente, in fugasulla tangenziale a oltre 200 chilometri orari, è riuscito a far perdere le tracce. Si tratta, quasi certamente, del mezzo utilizzato per compiere furti e rapine

Foto di repertorio

LECCE –  Un carabiniere, in giro per la città e libero dal servizio, ha scorto quell’auto sospetta e non ha potuto fare altro che segnalarla ai colleghi. I quali, a loro volta, hanno passato l’indicazione agli agenti di polizia, che si trovavano in zona a bordo di una volante. Intorno alle 20, infatti, il militare dell'Arma ha notato un’Audi A6 in via Vecchia Carmiano, e si è insospettito.

Temendo potesse trattarsi di un mezzo utilizzato dalla banda di ladri, che, negli ultimi tempi, ha messo a soqquadro la città, oltre che alle  stanze di numerosi appartamenti, ha descritto il modello dell’auto. I poliziotti hanno raggiunto il punto indicato dal carabiniere. Ma quel veicolo risultava regolarmente intestato al proprietario. Eppure, dopo alcuni minuti, è spuntata un’auto risultata rubata. Un’Audi A8, di colore scuro, è stata avvistata in via Vecchia San Pietro in Lama, con un uomo alla guida.

Le anomalie su quel mezzo sono state notate sin da subito, sin dai primi controlli effettuati dal personale della questura sul numero di targa. Sospetti poi confermati dall’atteggiamento del conducente: definirlo nervoso è quanto meno eufemistico. L’uomo alla guida dell’Audi, alla vista delle forze dell'ordine,  ha premuto il piede sull’acceleratore per sfuggire all’inseguimento della polizia. Gli agenti hanno imboccato la tangenziale ovest, in direzione Brindisi, cercando di non perdere di vista l’auto lanciata a folle velocità.  Ma l’Audi, che ha oltrepassato i 200 chilometri orari, è riuscita  a dileguarsi e a seminare gli agenti, mettendo a repentaglio l'incolumità di numerosi automobilisti che stavano transitando lungo quella via.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

  • Dopo il tamponamento continua la marcia verso casa senza una ruota

Torna su
LeccePrima è in caricamento