Cronaca

La droga era per uso personale, condannato e scarcerato 42enne

E’ tornato in libertà Vincenzo Del Popolo, 42enne di Miggiano arrestato a ottobre scorso per possesso di droga. Il gup Vincenzo Brancato lo ha condannato a sei mesi. Il nome del 42enne era balzato alle cronache per un altro episodio piuttosto singolare. Durante un colloquio in carcere gli agenti della polizia penitenziaria trovarono una mappa per risalire a della droga

LECCE – E’ tornato in libertà Vincenzo Del Popolo, 42enne di Miggiano arrestato a ottobre scorso per possesso di droga. Il gup Vincenzo Brancato lo ha condannato a sei mesi a fronte di una richiesta dell’accusa di dieci mesi. Il giudice ha accolto la tesi del legale dell’uomo, l’avvocato Tony Indino, che ha dimostrato che la droga sequestrata era per uso personale. Il 42enne, che ha quindi già scontato la pena, è stato scarcerato.

Al termine di un’operazione l’abitazione di Del Popolo fu perquisita dai carabinieri. Nella camera da letto dell’imputato, i carabinieri trovarono due grammi di eroina, già confezionati con un imballaggio simile a quello trovato poco prima nell’auto di un’altra persona.

Il nome del 42enne era balzato alle cronache per un altro episodio piuttosto singolare. Durante un colloquio in carcere con un famigliare, gli agenti della polizia penitenziaria trovarono una mappa in perfetto stile “isola del tesoro”. Un tracciato che dall’abitazione del 42enne conduceva a un albero d’ulivo a ridosso di una campagna, dove erano nascosti 250 grammi di marijuana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La droga era per uso personale, condannato e scarcerato 42enne

LeccePrima è in caricamento