Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Gagliano del Capo

Il sindaco chiama i carabinieri: furto in Comune, rubati anche contanti

Il colpo messo a segno nelle ultime ore a Gagliano del Capo: spariti 700 euro e due badge magnetici. Sull’accaduto indagano i carabinieri della stazione locale

Foto di repertorio.

GAGLIANO DEL CAPO – È stato il primo cittadino a rivolgersi in caserma, nella mattinata di oggi, per denunciare il furto. L’ennesimo colpo, ai danni di un municipio, questa volta a Gagliano del Capo dove il sindaco, Carlo Nesca, si è rivolto al 112 per formalizzare la denuncia dell’episodio subito dall’amministrazione.

Ignoti, dopo aver forzato una porta antipanico dell’edificio, sono entrati nei locali che ospitano l’Ufficio anagrafe e hanno rovistato in cassetti e armadietti. Sono riusciti ad asportare un bottino di circa 700 euro in contanti e anche due badge magnetici dei dipendenti.

Scoperto l’accaduto, sul posto sono giunti i carabinieri della stazione locale, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase per eseguire i rilievi. In corso la visione di alcune videocamere installate nel centro abitato e nei pressi del municipio per cercare di risalire agli autori del furto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco chiama i carabinieri: furto in Comune, rubati anche contanti

LeccePrima è in caricamento