Lancia pentole dal quarto piano e minaccia il suicidio: fermata in tempo

Una donna, nelle ultime ore, è stata bloccata dalla polizia in via Bari. A cavalcioni sul davanzale, ha gettato suppellettili

Foto di repertorio.

LECCE – Lancia suppellettili dalla finestra del quarto piano: fermata una donna. Gli agenti della sezione volanti sono intervenuti in Via Bari, nelle ultime ore, dopo la segnalazione telefonica del lancio di masserizie dal davanzale dell’abitazione di una palazzina.

I poliziotti hanno raggiunto immediatamente il luogo e    hanno potuto riscontrare anche altro: la donna seduta a calvalcioni, stava lancaindo ai passanti diversi oggetti per futili motivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti hanno subito instaurato dialogato con la residente del posto, in evidente stato di agitazione e che minacciava di buttarsi giù dal quarto piano: fortunatamente, ha desistito dal suo progetto e si è tranquillizzata.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento