In fiamme nel centro storico l'autovettura di un produttore di vino

Il rogo intorno alle 22 di ieri. Parzialmente danneggiata un'Alfa 159. Sul posto i vigili del fuoco e gli agenti di polizia. Le videocamere avrebbero immortalato un soggetto

LECCE – Erano circa le 22 quando è divampato un incendio nel centro storico di Lecce. Un atto deliberato, a quanto sembra. Videocamere della zona, infatti, fra cui una proprio nelle vicinanze del punto in cui è avvenuto il fatto, avrebbero immortalato un soggetto avvicinatosi all’autovettura proprio per avviare le fiamme.

Ad andare parzialmente distrutta è stata un’Alfa Romeo 159. La vettura era parcheggiata in via Idomeneo, proprio nel cuore del borgo antico leccese. E’ di proprietà di un imprenditore nel settore vitivinicolo, originario di Sogliano Cavour, anche se residente a Lecce.

L’incendio, che si presume innescato dal basso, in corrispondenza della ruota anteriore sinistra, ha provocato evidenti danni sul cofano. La fiammata che s’è sprigionata è stata molto alta. L’arrivo tempestivo di una camionetta dei vigili del fuoco, subito avvisati, ha tuttavia evitato che il rogo si propagasse ulteriormente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In via Idomeneo sono giunti anche gli agenti di polizia delle volanti che hanno acquisito le prime informazioni. Fondamentali potrebbero essere i filmati delle videocamere per sperare di incastrare l’autore del pericoloso atto incendiario. Solo l’ennesimo episodio, peraltro, fra Lecce e provincia, dove il fenomeno delle autovetture in fiamme è ormai diventato un tormentone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento