Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Via Giacomo Leopardi

Scagliano pietre nella notte, danneggiate tutte le vetrate di "Divani & Divani"

E' stato il gestore del negozio, rientrando a casa, a notare le vistose incrinature. Si escludono il tentativo di furto o la pista estorsiva. Qualcuno s'è "divertito" a lanciare pietre prima dell'una di notte, provocando danni notevoli. Sul posto sono intervenute le volanti e la scientifica

LECCE – Brutta sorpresa, nella notte, per il gestore del noto punto vendita di arredi per la casa “Divani & Divani” di viale Giacomo Leopardi, proprio nei pressi del sottopassaggio. Rientrando a casa (il commerciante abita nelle vicinanze), intorno all’una di notte ha scoperto che poco prima ignoti avevano tentato di abbattere tutte e tre le vetrate rifilando poderosi colpi con pietre rimediate forse da qualche cantiere o magari dalle campagne.

Il negozio è piuttosto riparato dagli sguardi, per cui è possibile che qualche residente abbia udito i colpi, ma non abbia comunque visto nulla. Sorge, infatti, sotto l’arcata di una palazzina che volge all’angolo con via Ludovico Ariosto. L’intera azione, d’altro canto, sarà durata lo spazio di pochi secondi, giusto il tempo di scagliare le pietre e fuggire.

La vetrata di sinistra è stata soltanto scalfita al centro e questa mattina vi appariva ancora il segno dell’impatto, quasi difficile da notare, se non da vicino: una macchia bianca, la polvere lasciata dal pezzo di tufo. Notevoli, invece, i danni alle altre due.

Sull’ingresso s’è formata una vistosa ragnatela circolare, il vetro antisfondamento ha retto all’urto, ma s’è ripiegato indentro. Una seconda incrinatura, più irregolare, s’è formata poi sulla vetrina di destra, anche in questo caso verso il centro. Ancora in tarda mattinata, erano presenti sul marciapiede alcuni resti delle pietre usate, che si sono in parte sbriciolate. 

Il commerciante ha subito composto il 113 e sul posto è intervenuta una volante di polizia, che, verificato il danno, ha richiesto l’intervento della scientifica. I rilievi sono terminati intorno alle 3 del mattino. Saranno vagliate anche diverse videocamere.

Il tentativo di furto si può escludere a priori. Non sembra certo il gesto di professionisti, che, per sottrarre oggetti così ingombranti come mobili e divani, avrebbero dovuto usare altri sistemi e, come minino, un camion che non sarebbe passato inosservato, posteggiato sulla circonvallazione.

Davvero difficile pensare anche a un’intimidazione di tipo estorsivo, per cui gli autori si sforzano di essere più precisi e diretti nel messaggio, esplodendo colpi di pistola o accendendo grossi petardi.  

Il gesto stesso sembra d’impeto, rabbioso. Se non è frutto di vandali senza meta in cerca di “divertimenti” facili, potrebbe trattarsi di qualche ritorsione, magari per motivi futili. Per ora, però, tutto resta nell’alveo delle ipotesi. D'altro canto, nel negozio stesso nessuno è stato in grado di spiegarsi il motivo dell'episodio. Di certo, il danno è notevole. Installare nuove vetrate costerà migliaia di euro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scagliano pietre nella notte, danneggiate tutte le vetrate di "Divani & Divani"

LeccePrima è in caricamento