Esplode bombola del gas e crolla muro in casa: donna ustionata

E' successo questa mattina a Lecce, in via Lequile. Abitazione inagibile, dopo sopralluogo dei vigili del fuoco. L'incidente dovuto a una perdita. Una 45enne rumena trasportata dal 118 in codice rosso presso l'ospedale "Perrino"

LECCE – Erano circa le 8 del mattino quando si è avvertito un forte boato in via Lequile, all’altezza del civico 71, proprio nella parte centrale della lunga strada del quartiere Rudiae di Lecce, dove sorgono, inglobate da decenni nella centro urbano, alcune vecchie abitazioni. E a rimanere ferita in modo severo è stata una donna di nazionalità rumena, di 45 anni, Dorina Angela Calusaro,che lì risiede. Tutto attribuibile, stando alle verifiche, all’esplosione di una bombola di gas collegata a una stufetta.

Un perdita, molto probabilmente, di certo un incidente domestico che ha avuto conseguenze preoccupanti. La deflagrazione ha letteralmente fatto crollare un muro all'interno e ha sortito effetti anche all'esterno. Un’ampia porzione di una porta finestra è saltata per aria, la persiana s’è spaccata in più pezzi. I vicini, udito il rumore e accorsi sul posto, hanno subito richiesto soccorsi.

I vigili del fuoco, il cui comando è peraltro molto vicino, lungo viale Grassi, hanno subito inviato una loro squadra sul posto. In via Lequile sono intervenuti anche agenti di polizia locale, per chiudere il tratto al traffico, all'altezza dell'incrocio con viale Grassi, in attesa che si svolgessero tutte le operazioni, una volante di polizia, un’ambulanza del 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli operatori sanitari hanno soccorso la donna straniera, che s’è subito rivelata in gravi condizioni, per via delle ustioni riportate. E’ stata trasportata in codice rosso presso il Centro grandi ustionati dell’ospedale “Perrino” di Brindisi. Ora è ricoverata in prognosi riservata. La polizia, intanto, ha inviato sul posto anche la scientifica. Dopo le ispezioni all’interno dello stabile, i vigili del fuoco hanno dichiarato l’inagibilità dell'abitazione. L’area interessata dall’esplosione è stata chiusa al passaggio con nastro bianco e rosso.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento