Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Via San Nicola

Anziana strattonata e scippata della collanina nel cimitero: caccia all'uomo

La donna si trovava in visita presso la cappella di famiglia. All'improvviso è sbucato un individuo che l'ha fatta cadere per terra, pur di toglierle il monile dal collo. La vittima non ha avuto bisogno di cure mediche. Ha sporto denuncia presso la questura. Le volanti in cerca del rapinatore

LECCE – Momenti di terrore per un’anziana di Lecce che, nel pomeriggio di oggi, intorno alle 18,30, circa mezzora prima che risuonasse la sirena che annuncia la chiusura serale (nei mesi estivi l’apertura pomeridiana si protrae dalle 17 alle 19), è stata rapinata della sua collanina d’oro mentre si trovava in visita presso la cappella di famiglia all’interno del camposanto di Lecce, in via San Nicola.

Un’azione da vero vigliacco, quella del malvivente, che ha approfittato dell’estrema solitudine del luogo per cingere le mani al collo della malcapitata, cogliendola di sorpresa alle spalle, e strapparle con tale forza il monile da farla cadere per terra.

Subito dopo, l’individuo è scappato correndo all’impazzata in mezzo agli stretti vicoli intorno alle cappelle, riuscendo a sparire in pochi istanti. La donna, che era completamente sola, non ha comunque fatto richiesta di cure mediche. Per fortuna non ha subito gravi conseguenze, dalla caduta.

S’è però recata in questura per sporgere denuncia, fornendo alcune scarne descrizioni. L’azione è stata fulminea e l’uomo, definito di mezza età, con capelli corti e maglietta bianca, non ha detto una sola parola. La vittima non è così stata in grado di dire nemmeno se fosse un salentino o uno straniero. Le volanti hanno avviato le ricerche, ma finora senza esito. Il cimitero di Lecce è molto ampio e quasi sicuramente il rapinatore avrà guadagnato l’uscita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana strattonata e scippata della collanina nel cimitero: caccia all'uomo

LeccePrima è in caricamento