menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perquisizione in casa, trovata marijuana: scatta la denuncia per un 32enne

Il controllo dei carabinieri di Melendugno nell'abitazione di un giovane. Sequestrati anche un grosso machete e soldi in contanti

MELENDUGNO - Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È il reato per il quale, ieri, è stato denunciato a piede libero un 32enne di Melendugno. A effettuare una perquisizione nella sua abitazione sono stati i carabinieri della stazione locale, evidentemente insospettiti da alcuni movimenti, nonostante il soggetto non avesse avuto finora mai guai con la giustizia.

I militari, nel corso di una perquisizione personale e nella sua abitazione, hanno trovato e sequestrato 140 grammi di marijuana, 1 grammo di hascisc, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento, un machete con lama da 35 centimetri e 690 euro in contanti, ritenuti provento di spaccio. In più, anche diciannove vasi con all’interno la coltivazione di dodici piante di marijuana. La sostanza stupefacente sarà sottoposta alle analisi di laboratorio per quantificare la presenza del principio attivo e le dosi ricavabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento