Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Merce contraffatta e senza etichette, sequestri della finanza e maxi multe

Tre commercianti rischiano adesso multe fino a 25mila euro. Sono oltre 2mila gli accessori posti sotto sequestro dai militari della guardia di finanza della tenenza di Leuca, nel corso di controlli fra Torre Vado e Pescoluse

 

MORCIANO DI LEUCA - I finanzieri della tenenza di Leuca, nel corso del fine settimana, hanno eseguito quattro interventi presso commercianti ambulanti nelle marine di Torre Vado e Pescoluse, che sorgono rispettivamente nei territori comunali di Morciano di Leuca e Salve. In tre casi sono state riscontrate irregolarità, nel quarto, l’ambulante è riuscito a fuggire, abbandonando la merce.

In tutto sono stati sequestrati 2mila e 429 accessori: sulle confezioni e sulle etichette dei beni sottoposti a sequestro, mancavano, infatti, le indicazioni, in lingua italiana, della denominazione legale o merceologica del prodotto, del nome, della ragione sociale o del marchio del produttore o dell’importatore (necessario qualora il prodotto venga realizzato fuori dall’Unione europea), ma anche dell’eventuale presenza di sostanze che possano arrecare danno all’uomo, alle cose o all’ambiente e delle eventuali precauzioni sull’utilizzo del prodotto in condizioni di sicurezza.

Tre i trasgressori, di cui due extracomunitari e un salentino, che sono stati segnalati alla Camera di commercio per le sanzioni amministrative, che potrebbero anche superare i 25mila euro a testa.

I finanzieri hanno anche sequestrato 108 cd duplicati in modo illegale, quattordici paia di scarpe e trentatré occhiali con marchi contraffatti, nei confronti di un ignoto che è scappato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merce contraffatta e senza etichette, sequestri della finanza e maxi multe

LeccePrima è in caricamento