Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

I legali di Emilio Miccolis precisano: "Nessun avviso di garanzia”

Con una nota gli avvocati Daniele Montinaro e Viola Messa precisano la posizione dell'ex direttore generale dell'Università del Salento: "Attenzione mediatica ingiustificata, protagonista di vicende prive di rilevanza penale"

L'ex direttore generale, Emilio Miccolis.

LECCE – Gli avvocati di Emilio Miccolis, ex direttore generale dell’Università del Salento, al centro di una vicenda che sta lacerando gli equilibri interni dell’ateneo e mettendo a dura prova la sua immagine, intervengono con una nota per precisare che il loro assistito “non risulta indagato in alcun procedimento presso il Tribunale di Lecce ed ancora meno in procedimenti che riguardano l’Università del Salento e che egli non è stato raggiunto da alcun avviso di garanzia”.

Scrivono Daniele Montinaro e Viola Messa: “Risulta altresì assolutamente priva di fondamento la notizia che il dottor Miccolis sia stato ascoltato quale persona informata sui fatti in riferimento ad un fascicolo aperto contro ignoti per un concorso di ricercatore presso la facoltà di Ingegneria. In realtà, il dottor Miccolis da giorni è quotidianamente sottoposto ad un’attenzione mediatica ingiustificata che talvolta sconfina in notizie assolutamente false e prive di fondamento”.

“Del resto, il 27 ottobre, in riferimento ad altra vicenda relativa ad una selezione pubblica per la copertura di tre posti di categoria C, definita con decreto di archiviazione, sempre a seguito di notizie fuorvianti e non vere, si è registrato l’interevento del procuratore Motta teso a chiarire lo stato del procedimento.  Ciò premesso, si diffida qualsivoglia organo di informazione dal riportare notizie non riscontrate da fatti oggettivi in riferimento alla persona di Emilio Miccolis, evidentemente finora solo protagonista mediatico di vicende totalmente prive di alcuna rilevanza penale”.

Per l’ex direttore generale, a seguito della diffusione di una parte delle conversazioni con il sindacalista della Cgil e funzionario d’ ateneo, Manfredi De Pascalis, è stato ipotizzata l’iscrizione nel registro degli indagati per abuso d’ufficio e violenza privata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I legali di Emilio Miccolis precisano: "Nessun avviso di garanzia”

LeccePrima è in caricamento