Cronaca

Naufragio con nove feriti: tre anni e tre mesi al comandante della barca

Arriva il verdetto in appello sull'incidente avvenuto l'11 agosto 2010 nelle acque di Pescoluse: condannato Alessandro Conte, al timone dell'unità sulla quale viaggiavano 14 turisti, assolto il gestore Virgilio Gnoni

LECCE - Si è concluso con una condanna a tre anni e tre mesi di reclusione e un'assoluzione piena il secondo processo sul naufragio avvenuto l'11 agosto 2010 nelle acque di Pescoluse. Per la Corte d'appello di Lecce (presieduta dal giudice Vincenzo Scardia) se il natante di sei metri e mezzo si ribaltò e affondò, provocando la caduta in mare delle quindici persone a bordo (per nove delle quali fu necessario ricorrere alle necessarie cure mediche) la responsabilità fu solo dell'uomo che era al timone.

Stiamo parlando di Alessandro Conte, 51 anni, di Lecce. Questi ha ottenuto uno sconto sulla pena inflitta in primo grado (quattro anni e tre mesi), perché è andata in prescrizione la contravvenzione al codice della navigazione che pure gli era contestata. L'avvocato difensore Vito De Pascalis ha annunciato che, non appena saranno depositate le motivazioni della sentenza (entro novanta giorni), valuterà il ricorso in Cassazione.

E' stato invece assolto con la formula “per non aver commesso il fatto” Virgilio Gnoni, 44 anni, di Nociglia (assistito dall'avvocato Luigi Covella), il gestore dei servizi turistici, condannato in primo grado a tre anni e nove mesi.

La Procura generale aveva chiesto la conferma della pena per entrambi gli imputati. Fu proprio Gnoni, a bordo di un gommone, insieme a una motovedetta della capitaneria di porto, a soccorrere i quattordici turisti, fra i 23 e i 45 anni, originari del napoletano e del bolognese, e il comandante, che erano partiti da “Lido Maldive” di Pescoluse per raggiungere il porto di Torre Vado, dove li attendeva un'altra imbarcazione. A causa dell'eccessivo carico di persone, il natante omologato per sei e sprovvisto delle adeguate dotazioni di sicurezza, imbarcò acqua e si ribaltò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Naufragio con nove feriti: tre anni e tre mesi al comandante della barca

LeccePrima è in caricamento