menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nella borsetta oltre 2mila euro, in casa 300 grammi di “erba”: due arresti

Una coppia di giovani incensurati è finita ai domiciliari, dopo le perquisizioni dei carabinieri a Lecce. Un arresto per droga anche ad Andrano

LECCE/ANDRANO - Viaggiava in sella a un ciclomotore con 2.120 euro custoditi in una borsetta a tracolla. Così dopo la perquisizione personale nei riguardi della scooterista Lucia Azzurra De Martino, 22enne leccese, e del ragazzo che era con lei, Ibrahim Toskic, di 24 anni, i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Lecce hanno deciso di approfondire i controlli nel loro appartamento. Ed è qui che, ieri sera, sono stati trovati 300 grammi di marijuana e diverso materiale per il confezionamento delle dosi. Informato il magistrato di turno, il pubblico ministero Alberto Santacatterina, sono stati disposti i domiciliari per la coppia di incensurati che nelle prossime ore (assistita dall’avvocato Stefano Pati) sosterrà l’interrogatorio di convalida col gip.

Per lo stesso reato di detenzione ai fini di spaccio, il pm ha invece mandato in carcere Pierluigi Musarò, 42enne, di Andrano, in casa del quale i militari del nucleo operativo della compagnia di Tricase, coadiuvati con i colleghi di Spongano, hanno recuperato 61, 2 grammi di cocaina, ben occultati in cucina, e 4 involucri in cellophane con 1,99 grammi della stessa sostanza. La droga è stata sequestrata con un bilancino di precisione e la somma di 40 euro.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento