Cronaca

Non ci fu alcuna violenza sessuale, 27enne assolto con formula piena

L'uomo, un cittadino di origine marocchina, era stato accusato da una connazionale di aver abusato di lei durante un incontro

LECCE – Non ci fu alcuna violenza sessuale da parte di Khalid Harbi, un uomo di origine marocchina di 27 anni ai danni di una connazionale. Una storia controversa, in cui il gup Giovanni Gallo ha assolto il 47enne con formula piena, perché il fatto non sussiste, al termine del giudizio con rito abbreviato. Harbi, già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti. fu anche arrestato alcuni giorni dopo la denuncia della vittima, di un anno più giovane. Nel corso elel indagini furono sequestrati alcuni indumenti della denunciante e l'auto del 27enne. Per lui l'accusa aveva chiesto una condanna a 3 anni e mezzo.

L’uomo, residente in un comune del basso Salento, era accusato di aver abusato di un’amica nel giugno scorso. Secondo quanto denunciato dalla presunta vittima, dopo essere stata condotta con la propria auto in un luogo isolato, la giovane donna era stata violentata, procurandosi anche lesioni.

L’imputato, assistito dall’avvocato Silvia Mauro, ha sempre respinto le accuse, spiegando che tra i due vi era stata una relazione e che il rapporto era stato consenziente. Ad avvalorare la tesi dell’uomo alcuni riscontri depositati dal suo legale, tra cui alcune registrazioni che avrebbero confutato il presunto stato di disagio e malessere vissuto dalla donna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ci fu alcuna violenza sessuale, 27enne assolto con formula piena

LeccePrima è in caricamento