Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Panini alla festa del Santo patrono? Solo nei bar

Nonostante l'invito del Tar al Comune di Lecce di rivedere la prima ordinanza che vieta la vendidta dei panini alla festa di Sant'Oronzo, stamani la giunta ha confermato il no agli ambulanti del food

Niente panini con la porchetta, niente pizza tipica napoletana, niente pagnottelle farcite alla festa di Sant'Oronzo. Con una seconda ordinanza la giunta comunale di Palazzo Carafa a Lecce ha ribadito questa mattina di voler tornare alle tradizioni, vietando ai commercianti ambulanti - nelle passate edizioni della festa in onore dei santi Oronzo, Giusto e Fortunato (24, 25 e 26 agosto) giungevano nel capoluogo salentino dalla Campania, Lazio e da altre zone della Puglia per vendere le loro prelibatezze - di sostare lungo via XXV Luglio e strade limitrofe. Tutto questo nonostante il Tar di Lecce, in seguito al ricorso a firma degli ambulanti, avesse consigliato all'amministrazione leccese di rivedere quella prima delibera (la prima), magari con l'opportunità di individuare un'altra location da destinare agli ambulanti del food. Dove? "Nella zona in cui la festa è frequentata maggiormente da un pubblico più giovanile", dice l'assessore al Commercio Attilio Monosi. In piazza Palio, dalle parti del luna park? Può essere.


Va da sé che l'ordinanza ha tutto il sapore, è il caso di dire, di un sostegno incondizionato alla vendita dei prodotti tipici locali e che a questo punto sarà possibile trovare esclusivamente nei bar del centro città. Così, se da una parte il provvedimento garantirà di fatto più introiti ai commercianti leccesi, riconoscendo loro professionalità e offerta dei servizi di ristorazione, dall'altra non è detto che le prestazioni sapranno soddisfare tutte le richieste. Non certo per la qualità del prodotto e l'impegno che assicureranno i commercianti leccesi, ma una domanda sorge spontanea: come potranno i soli bar della zona, neanche tantissimi a dire il vero, sopperire alla richiesta di panini e bibite di migliaia di visitatori che per tre giorni di fila giungeranno da tutta la provincia a Lecce per la classica festa di Sant'Oronzo? E già qualcuno pensa che forse è il caso di portarsi un panino da casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panini alla festa del Santo patrono? Solo nei bar

LeccePrima è in caricamento