rotate-mobile
E’ sempre in vigore il blocco regionale / Melendugno

Pescava i ricci nonostante i divieti: altro pescatore abusivo multato dalla guardia costiera

Nella mattinata di sabato i militari della delegazione di spiaggia di San Foca hanno sequestrato 212 esemplari della specie a rischio prelevati da un uomo nel tratto costiero della marina di Melendugno. Elevata una sanzione di duemila euro

SAN FOCA (Melendugno) - Nonostante gli ormai noti divieti di prelevare e praticare la pesca dei ricci di mare, volti alla tutela e al ripopolamento della specie, le attività illegali contro tale  normativa non sembrano volersi fermare. E si intensificano per questo i controlli e i sequestri e piovono verbali e sanzioni per i trasgressori.  

Proprio ieri mattina si è registrato il sequestro operato dai militari della guardia costiera della delegazione di spiaggia di San Foca di Melendugno nei confronti di un pescatore abusivo.

Il personale della capitaneria, di pattuglia lungo la costa della località turistica melendugnese, ha infatti notato il pescatore presente sul litorale, in acque basse vicine alla linea di costa, intento alla raccolta proprio di ricci di mare.

All'atto del relativo controllo operato dai militari è quindi emerso che lo stesso, senza alcuna autorizzazione, aveva raccolto, sino a quel momento, 212 esemplari della specie a rischio, nonostante il divieto imposto dalla Regione Puglia con legge regionale del 18 aprile dello scorso anno, legittimata anche in sede giurisdizionale nei giorni scorsi.

Immagine7-2

A seguito della prima contestazione per aver pescato e detenuto ricci di mare in violazione alla normativa regionale, il personale della capitaneria di porto ha provveduto ad elevare un verbale di 2 mila euroa a carico del pescatore, sequestrando il pescato per poi rigettarlo in mare, in quanto tutti gli esemplari risultavano ancora vivi.

La circostanza torna utile per rammentare ai pescatori e semplici cittadini di rispettare il divieto del blocco della pesca dei ricci in vigore.   

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescava i ricci nonostante i divieti: altro pescatore abusivo multato dalla guardia costiera

LeccePrima è in caricamento