rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca

Morte del parà Scieri, confermata l’assoluzione per il sottufficiale Andrea Antico

Originario del Salento, fu chiamato in causa in una tragica vicenda di nonnismo avvenuta nel lontano agosto del 1999 a Pisa. La vittima sarebbe stata fatta precipitare dalla torre di asciugatura dei paracadute

FIRENZE - Confermata dalla Corte di assise d’appello di Firenze l’assoluzione di Andrea Antico, originario di Casarano, uno dei tre ex commilitoni di Emanuele Scieri, accusato dell’omicidio volontario aggravato del parà siracusano della Folgore il cui cadavere fu trovato tre giorni dopo il decesso all’interno della caserma “Gamerra” di Pisa il 16 agosto del 1999. Lo riporta una nota dell’agenzia Lapresse.

Nel corso del processo, che si era svolto con rito abbreviato, il sostituto procuratore generale Luigi Bocciolini aveva chiesto la condanna dell’ex caporale a 17 anni e mezzo di reclusione. La Procura generale aveva già rinunciato all’appello, per intervenuta prescrizione, per altri due ex militari, accusati di favoreggiamento e già assolti in primo grado: l’ex comandante della Folgore Enrico Celentano e l’ex maggiore Salvatore Romondia.

Nello scorso luglio due ex caporali della Folgore sono stati condannati dalla Corte di assise di Pisa per la morte di Emanuele Scieri con l’accusa di omicidio volontario aggravato dai futili motivi: Alessandro Panella alla pena di 26 anni di reclusione e Luigi Zabara a 18 anni. Entrambi hanno presentato ricorso in appello, conclude la nota dell’agenzia.

Secondo le accuse, in tre, la sera del 13 agosto del 1999, dopo aver fatto spogliare Scieri e dopo averlo picchiato, lo avrebbero obbligato a salire sulla torre di asciugatura dei paracadute. Un atto di nonnismo che, però, culminò in tragedia. I caporali, infatti, non si sarebbero fermati: avrebbero fatto pressione con gli scarponi sulle nocche delle dita del ragazzo, facendolo precipitare a terra per poi fuggire. 

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte del parà Scieri, confermata l’assoluzione per il sottufficiale Andrea Antico

LeccePrima è in caricamento