rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca Porto Cesareo

Ridda di furti in case e attività commerciali, due le ordinanze in carcere

I soggetti arrestati dopo indagini compiute dai carabinieri di Aradeo e Porto Cesareo. A uno di loro attribuiti undici colpi

LECCE – Riconosciuti quali autori di furti seriali, finiscono entrambi in carcere. Nel primo caso, si tratta di Francesco Greco, 44enne di Cutrofiano. Su di lui pendeva un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Lecce ed eseguita dai carabinieri della stazione di Aradeo. Il provvedimento è nato dalle indagini degli stessi militari secondo cui Greco sarebbe stato autore di numerosi furti avvenuti in zona.

A Porto Cesareo, invece, i carabinieri hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare in carcere, emessa da giudice per le indagini preliminari, a carico di Cosimo Manca, 34enne. Anche in questo caso, frutto di indagini avviate dai carabinieri della stazione cesarina, riguardanti numerosi furti avvenuti nel corso dell’estate. Su Manca sono stati raccolti riscontri oggettivi ritenuti incontrovertibili. Ovvero, sarebbe  responsabile di ben undici furti fra abitazioni ed esercizi commerciali commessi non solo a Porto Cesareo, ma anche a Veglie ed Arnesano, tra il 16 agosto e il 30 ottobre del 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ridda di furti in case e attività commerciali, due le ordinanze in carcere

LeccePrima è in caricamento