Cronaca

Torre Rinalda, il comitato chiede la messa in sicurezza dei collegamenti stradali

Non è una marina di serie B. Ad affermarlo è il presidente del locale comitato, Oronzo Trio, che si è appena insediato ma che non vuole perdere un secondo in vista della prossima stagione rivendicando un trattamento paritario rispetto alle altre località leccesi

LECCE – Torre Rinalda non è una marina di serie B. Ad affermarlo è il presidente del locale comitato, Oronzo Trio, che si è appena insediato ma che non vuole perdere un secondo in vista della prossima stagione sollecitando interventi per la messa in sicurezza del tratto stradale di collegamento con il capoluogo.

In realtà sono tre le vie percorribili partendo da Lecce: la Sp 131 che dopo una lunga attesa è stata ampliata e riaperta, la Sp 93 passando da Surbo e la Sp 100 dopo aver percorso la parte iniziale della Ss 613 fino all’uscita per Squinzano.

“Sento forte il dovere di portare immediatamente l'attenzione – ha dichiarato Oronzo Trio - su un nervo scoperto che fa male a tutti coloro che come me, vivono questa marina ogni estate, che qui hanno i ricordi e che proprio qui stanno facendo trascorrere le vacanze ai propri figli. Torre Rinalda non è marina di serie B rispetto ad altre ma località ricca di storie e tradizioni popolari nella quale confluiscono cittadini di Lecce, Surbo, Trepuzzi ed altri comuni. Nei periodi estivi le strade vengono percorse da migliaia di auto ed è proprio per questo che è importante prevedere un immediato intervento di messa in sicurezza del tratto stradale principale”.

“E’ necessario prevedere e programmare – queste le richieste immediate del comitato - la realizzazione di un marciapiede, di rotatorie e di sistemi di regolarizzazione del traffico, come sono stati realizzati in altre marine. Proprio per questo chiedo all'amministrazione comunale di Lecce ed in particolare all'assessore ai lavori pubblici Gaetano Messuti, di prendere in esame le nostre istanze e valutare in che modo si possa provvedere alla messa in sicurezza del tratto in questione. Da imprenditore, mi metto a completa disposizione dell'amministrazione comunale di Lecce”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Rinalda, il comitato chiede la messa in sicurezza dei collegamenti stradali

LeccePrima è in caricamento