Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Piazza Beltrano

Cercano di rubare un'autoradio e provocano l'incendio di una Polo

Il fatto nella notte a Racale. Una guardia giurata ha notato del fumo provenire da una Polo posteggiata in piazza Beltrano. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri. I ladri hanno rotto il finestrino e forse le scintille hanno innescato il rogo

Foto di repertorio.

RACALE – Un’auto in fiamme nella notte a Racale, dopo un tentativo di furto di un’autoradio. Potrebbe essere stato proprio un cortocircuito provocato dal ladro, mettendo mani all’apparecchio per forzarlo, a innescare il rogo che ha danneggiato l’interno di una Polo Volkswagen. Il fatto è avvenuto nel pieno centro del paese, intorno alle 2 di notte.

A quell’ora, infatti, una guardia giurata dell’istituto di vigilanza “La Folgore”, durante il suo giro di pattuglia, ha scorto del fumo in lontananza. Avvicinatosi, il vigilante ha quindi notato chiaramente che fuoriusciva dall’auto, posteggiata in piazza Beltrano, e, precisamente, dal finestrino anteriore destro, che era stato rotto. Dentro, le fiamme avevano già attecchito sulla tappezzeria.

E’ stata quindi subito contattata la centrale operativa, che ha avvisato vigili del fuoco, giunti dal distaccamento più vicino, quello di Ugento, per spegnere le fiamme, e i carabinieri della compagnia di Casarano. Con l’arrivo dei militari, s’è fatto chiarezza sulla dinamica, stabilendo che ignoti avevano provocato il danno cercando di sradicare l’autoradio. Forse i fili hanno fatto contatto, e le scintille sprigionate hanno poi innescato l’incendio. L’auto è in uso a una donna del posto.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercano di rubare un'autoradio e provocano l'incendio di una Polo

LeccePrima è in caricamento